Visitare Roma in un giorno

pubblicato in: Itinerari | 0

 

Visitare Roma in un giorno non è impossibile però bisogna scegliere un percorso che ti faccia vedere l’essenziale per dire che sei stato a Roma, rimandando in un altro momento una visita più approfondita. Assolutamente d’obbligo è quindi cominciare con una passeggiata tra rovine di duemila anni fa al Foro Romano (fermata metro linea B Colosseo). La visita al Colosseo ti occuperebbe troppo tempo dunque e meglio farci un giro intorno dall’esterno e proseguire per i Fori Imperiali.

 

Particolare del Foro Romano

 

Di fronte alla Colonna Traiana, c’è l’ingresso alle Domus Romane di Palazzo Valentini. La visita è accompagnata da ricostruzioni virtuali, effetti grafici e filmati. Dato che sei in zona visita l’Altare della Patria, o Vittoriano, e la bellissima Basilica di Santa Maria in Aracoeli. A questo punto è già ora di pranzo e hai due possibilità: un pasto rapido alla Caffetteria dei Musei Capitolini accanto alla piazza del Campidoglio oppure a due passi dall’altare della Patria in Piazza Margana una piccola trattoria, La Taverna degli Amici, un’oasi di pace, nonostante tu stia al centro di Roma.

 

Pianta di glicine a Piazza Margana

 

Adesso puoi prendere indifferentemente gli autobus 81-87-628-30X (oppure se non sei stanco a piedi) proprio sotto la scalinata della basilica e scendere alla fermata Senato su Corso Rinascimento. Da qui parte un altro piccolo percorso verso i monumenti più noti di Roma. Nell’ordine infatti hai Piazza Navona, Pantheon, Fontana di Trevi e la Scalinata di Piazza di Spagna.

Durante questo percorso hai alcune tappe intermedie da fare. Se sei un patito del caffè prima di arrivare al Pantheon devi fermarti al Caffè Sant’Eustachio a piazza Sant’Eustachio: fatti fare due caffè in un’unica tazza perchè uno è davvero poco e c’è tanta schiuma. Se ti piace la granita allora al Pantheon, a Via degli Orfani, c’è il Caffè Tazza d’Oro. Se invece sei un patito del gelato, tappa da Giolitti a via degli Uffici del Vicario, strada che arriva a Piazza di Montecitorio dove c’è la Camera dei Deputati. Se sei un patito di Caravaggio appena sceso dall’autobus ne hai ben quattro a disposizione: vedi Caravaggio a Roma.

Arrivato a Piazza di Spagna hai due possibilità per concludere questa gita che ti ha portato a visitare Roma in un giorno: prendi la metro A e scendi alla fermata Ottaviano e da lì, passando davanti Piazza San Pietro, vai a Castel Sant’Angelo, se hai ancora energie da spendere.  Altrimenti se sei esausto, da Piazza di Spagna arrivi alla bella terrazza del Pincio immersa nel verde al centro di Roma e ti godi il panorama sulla città. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.