Visitare Roma a piedi: ecco il percorso

pubblicato in: Cosa fare, Itinerari | 0

 

È bello visitare Roma a piedi, magari dopo aver passato ore nei musei puoi decidere di trascorrere una giornata in giro per la capitale. Ci sono vari itinerari che potresti seguire. L’itinerario che ti indico oggi è per avere il colpo d’occhio su tutta la città se non l’hai mai vista.

Un giro che faccio spesso, parte da Piazza San Pietro. Ovviamente se vieni a Roma è un must come il Colosseo ma andiamo per gradi. Arrivi a Piazza San Pietro con la metro linea A e scendi alla fermata Ottaviano e a 200 m trovi la piazza più famosa del mondo con l’altrettanto famosa basilica: ogni volta che ci passo noto un dettaglio che non avevo mai visto prima.

Proseguiamo su via della Conciliazione, costeggiamo Castel Sant’Angelo, attraversiamo ponte Sant’Angelo, prendiamo Via di Panico e facciamo la bella Via dei Coronari. Alla fine di questa via sulla destra troviamo una parte dei resti dello stadio di Domiziano e Piazza Navona. Questa piazza, nota per la fontana dei quattro fiumi del Bernini, ha anche altre due fontane quella di Nettuno e quella del Moro. Visitare Roma a piedi significa vedere non solo monumenti e confesso che il mio ricordo di bambina legato a questa piazza è lo storico negozio di giocattoli “Il Sogno” che continua ad affascinarmi come allora.

Usciamo da Piazza Navona sul lato che da su Corso Rinascimento attraversiamo la strada e alla sinistra di Palazzo Madama prendiamo via del Salvatore, che diventa via Giustiniani e si apre su piazza della Rotonda dove sta il Pantheon.

Ora ci dirigiamo alla volta della famosa colonia felina che si trova tra i resti dei templi romani dove si dice fu ucciso Giulio Cesare ovvero Largo di Torre Argentina. Si arriva semplicemente percorrendo tutta la strada alla sinistra del Pantheon,  passando per piazza della Minerva dove c’è la statua dell’elefantino.

 

Visitare Roma a piedi Piazza della Minerva

 

Da Largo di Torre Argentina percorriamo tutta Via delle Botteghe Oscure e giungiamo a Piazza Venezia col suo maestoso Altare della Patria alla sinistra del quale camminando lungo  Via dei Fori Imperiali si arriva al Colosseo.

Torniamo indietro verso Piazza Venezia per la stessa strada e prendiamo Via del Corso giriamo a Via delle Muratte che conduce alla Fontana di Trevi. Alla destra della fontana Via della Stamperia si apre su Via del Tritone. Da Via del Tritone attraverso Via Due Macelli si arriva a Piazza di Spagna con la sua scalinata e la fontana di acqua freschissima.

Concludiamo il nostro tour passando per via del Babuino e via Margutta fino a piazza del Popolo dove c’è anche la metro che immagino prenderai dopo questa lunga camminata. Di seguito la mappa del percorso che è di circa 8 km e il tempo dipende da quanto ti fermi per ogni monumento. Io senza soffermarmi troppo impiego un pomeriggio, quindi prendendoti tutta la giornata hai anche il tempo per pranzare, prendere un buon caffè e guardare qualche negozio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.