Roma romantica: ecco gli itinerari

pubblicato in: Itinerari | 0

 

Vuoi visitare una Roma romantica mano nella mano con la tua lei o il tuo lui? Ecco gli itinerari che personalmente ritengo siano i più romantici. Importanti in tal senso sono oltre ai luoghi, anche gli orari e le stagioni che possono rendere un luogo romantico oppure no.

Posti romantici secondo gli orari

Una città come Roma è quasi sempre abbastanza affollata quindi parlare di romanticismo potrebbe sembrare ridicolo. Tuttavia a mio avviso alle 6 del mattino e a mezzanotte di qualunque periodo dell’anno, ogni angolo della città è romantico perchè non c’è nessuno. A questo punto mi obietterai che questi orari sono un po’ scomodi, e non posso darti torto. Tuttavia ci sono dei mesi quali Luglio, Agosto, Novembre, Dicembre, Gennaio e Febbraio che sono di bassa stagione e durante i quali puoi realmente goderti la città.

Ma torniamo agli orari ideali. La terrazza del Pincio, che offre una bella vista su Roma, può avere un certo romanticismo la mattina, perchè la maggior parte della gente è a lavoro, i ragazzi sono a scuola e puoi proseguire la passeggiata romantica nel bel parco di Villa Borghese con i suoi ampi viali e il suo laghetto. Potresti prendere in affitto una bici e goderti il parco in tutta la sua estensione o una barca e fare un giro sul laghetto. Chiaramente dopo il tramonto e meglio non andarci!

 

In barca nel laghetto di Villa Borghese

 

Un altro posto romantico a Roma, per definizione da sempre, è il Gianicolo con la Fontana dell’Acqua Paola, situata poco sotto il colle, detto il fontanone, quello del film “La grande bellezza” per intenderci. Questo luogo è magico soprattutto di sera per i suoi tramonti e per il panorama di luci della città. La fontana di notte poi viene illuminata ed è molto suggestiva. Ti consiglio di andare in auto perché con l’autobus o a piedi è poco agevole.

 

Passeggiata sotto la statua di Garibaldi al Gianicolo

 

Posti romantici secondo le stagioni

Il Giardino degli aranci, sul colle Aventino lo trovo ideale all’ora di pranzo in estate o in primavera quando all’ombra di qualche albero seduto su una panchina, potrai ammirare al fresco, un panorama strepitoso e beneficiare del silenzio al centro della città. Senza contare che potrai spiare la cupola di San Pietro dal buco della serratura del cancello del Priorato dei Cavalieri di Malta, posto poco più avanti del giardino.

 

Giardino degli Aranci all'Aventino

 

L‘estate è la stagione ideale per il bel parco della Mole Adriana che circonda Castel Sant’Angelo; il frinire delle cicale ti accompagna mentre leggi un libro o ammiri semplicemente la natura intorno a te.

I grandi classici della Roma romantica

Poi ovviamente ci sono i grandi classici come la Fontana di Trevi, la Scalinata di Piazza di Spagna, via dei Fori Imperiali, ecc. tutti posti che però devi vedere la sera tardi altrimenti non hanno nulla di romantico.

 

Piazza di Spagna di notte

Foto: Bruno Farda

 

Tra gli altri il mio luogo preferito che ritengo romanticissimo è piazza Navona la sera con le sue fontane illuminate e il rumore dell’acqua che scorre. Tutta la zona intorno merita davvero per una serata romantica. Per una cena romantica invece, l’estate ti consiglio il Ristorante Santa Lucia che ha una terrazza esterna notevole davanti all’Hotel Raphael e per l’inverno l’Osteria dell’Antiquario nella piazzetta di San Simeone, entrambi situati dietro Piazza Navona; ti costeranno un po’ ma ne vale la pena.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.