Presepe dei netturbini a Roma

pubblicato in: Attrazioni gratuite, Itinerari | 2

 

Il presepe dei netturbini a Roma è visitabile tutto l’anno, ma sotto Natale è meglio. È molto amato dai romani ma anche dai turisti. Ho incontrato il suo autore, il signor Giuseppe Ianni, dipendente AMA (Azienda Municipale Ambiente del Comune di Roma) ormai in pensione, che iniziò la sua costruzione nel lontano 1972, nel tempo libero. Da allora non ha mai smesso di migliorarlo e di dedicarsi alla sua manutenzione anche con l’aiuto dei colleghi.

 

Presepe dei netturbini a Roma

 

Giuseppe dice che ha cercato di realizzarlo il più possibile simile alla Palestina di duemila anni fa: infatti c’è una grotta e la paglia per terra affinché le persone in visita camminandoci sopra, possano in qualche modo sentire l’atmosfera di allora.

Il presepe è realizzato con oltre 2300 pietre provenienti da tutto il mondo portate dalle persone venute a visitarlo e una delle ultime è niente meno che una pietra lunare arrivata direttamente dalla NASA con tanto di certificazione (è quella incastonata nella grotta in alto a sinistra e illuminata da una luce azzurra).

 

Pietre del presepe dei netturbini

 

Il presepio è composto da 100 case in tufo romano, con 163 finestre, 100 portoncini, 52 metri di strade che portano tutte alla grotta di Gesù e ben 270 personaggi. C’è addirittura un acquedotto in cui scorre l’acqua. Stupiscono i particolari dei personaggi e degli oggetti della vita quotidiana. Se sei nei pressi della basilica di San Pietro, ti consiglio di andare e il signor Giuseppe ti spiegherà anche la simbologia delle scene rappresentate. L’aria che si respira nel locale del presepe è di quelle che addolciscono il cuore.

Informazioni utili

Il presepe dei netturbini si trova a Via dei Cavalleggeri, 5 ed è facilmente raggiungibile. Puoi prendere la metro A e scendere alla fermata Ottaviano oppure prendere la ferrovia regionale F3 scendere alla fermata San Pietro o ancora l’autobus 64 fino al capolinea Stazione San Pietro; altri autobus 23, 81, 32, 590 e il tram 19 che fermano a piazza Risorgimento.  

L’ingresso è libero ed è: 

da lunedì a sabato ore 9.00 – 12.30 / 13.30 – 18.00 

la domenica ore 9.00 – 11.30

Questi orari possono subire dei cambiamenti pertanto ti consiglio di collegarti con il sito del comune di Roma per essere sempre aggiornato.

2 Responses

  1. Federica

    Interessante!! Non lo

    conoscevo affatto!! E dire che ci passo accanto quasi tutti i giorni!! E stato utile questa informazione!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.