Arrivare a Roma in auto

pubblicato in: Spostarsi a Roma | 0

 

Arrivare a Roma in auto non è un’impresa titanica devi solo usare qualche piccolo accorgimento. Innanzitutto da qualunque regione italiana parti, seguendo le principali arterie autostradali, raggiungi la capitale che notoriamente ha trasporto un pubblico carente. Dunque potresti decidere di tentare l’esperienza di guidare a Roma. Come nella maggior parte delle città italiane, c’è una zona a traffico limitato, con determinati orari, che è quella del centro storico, ma per il resto della città puoi circolare liberamente tenendo presente che potresti trovarti in mezzo al traffico come un qualunque romano all’ora di punta.

 

Arrivare a Roma in auto: zona Bocca della verità

 

Vediamo ora quali sono i vantaggi e gli svantaggi di arrivare a Roma in auto.

 

Vantaggi

  • Puoi scegliere un albergo non centrale che a parità di prezzo ti offre comodità e servizi maggiori: di norma si tratta di alberghi dalle quattro stelle in su, dotati di parcheggi per i clienti.
  • Puoi avvicinarti al centro lasciando l’auto nei parcheggi di scambio o anche in alcuni grossi parcheggi che si trovano in città. Molti garage privati fanno anche il parcheggio a ore. Comunque, rispettando i divieti e con un po’ di pazienza, parcheggi tranquillamente anche in città su strisce bianche gratis ma con disco orario e strisce blu a pagamento. Attualmente esiste una tariffa agevolata di 8 ore su strisce blu a 4€. Per maggiori informazioni clicca qui.
  • Puoi visitare agevolmente tutta una serie di luoghi che con il mezzo pubblico raggiungeresti con il doppio del tempo senza contare che in alcuni luoghi il mezzo pubblico proprio non arriva. Alcuni posti come per esempio il Tempietto del Bramante a San Pietro in Montorio, la terrazza del Gianicolo e il fontanone, il giardino degli Aranci, se non sei in una posizione molto centrale che ti consente di arrivarci anche a piedi, sono raggiungibili col mezzo pubblico impiegando molto tempo. Altri luoghi ancora come Villa d’Este, Villa Adriana, le Terme, Ostia Antica sono più facilmente raggiungibili con l’auto piuttosto che con 2 o 3 mezzi pubblici che saresti costretto a prendere.
  • Puoi visitare tutta una serie di posti interessantissimi nei dintorni di Roma, la zona dei Castelli romani, borghi medievali, parchi, ecc.

 

Svantaggi

  • Il traffico: se non lo sopporti non puoi venire a Roma con l’auto.
  • La mancanza di parcheggio libero: è un problema trovarlo ed è comune a tutti i romani.
  • Il costo dell’auto: che è da mettere nel budget della vacanza.

La scelta di arrivare a Roma in auto va fatta in base a svariati fattori quali, se è la prima volta che vieni a Roma, quanto tempo hai a disposizione, il numero delle persone che viaggia con te, da dove arrivi, ecc. Sicuramente se vieni a Roma per la prima volta e solo per un fine settimana l’auto è assolutamente sconsigliata. Se stai organizzando il tuo soggiorno nella capitale e vuoi dei suggerimenti, scrivimi e sarò contenta di aiutarti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.